Questo sito utilizza cookies tecnici (necessari) e analitici.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Presentazione delle iniziative della collaborazione universitaria tra l’Italia e Bosnia Erzegovina

Presentazione delle iniziative della collaborazione universitaria tra l’Italia e Bosnia Erzegovina

Programma ERMA (Programma regionale europeo di Master in Democrazia e Diritti Umani nell’Europa Sud Orientale)
Grazie al contributo dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione e lo Sviluppo il programma ERMA sara’ finanziato anche per il prossimo Anno Accademico 2017/2018.
ERMA esiste dal 2002, su impulso dell’UE e dell’Italia, e prevede attività didattiche ed accademiche per gli studenti che vogliono combinare lo studio con la ricerca pratica nel campo dei diritti umani e della democrazia. Il programma, centrato sui diritti umani, si basa su un approccio interdisciplinare. Il Master offre borse complete agli studenti dai Balcani e dal Caucaso per studiare in un contesto internazionale: la prima metà dell’anno accademico si svolge in Italia, presso l’Università di Bologna, mentre la seconda metà si svolge a Sarajevo.
Il corpo docente è composto da 40 professori provenienti da 11 Università: Università di Bologna; Università di Sarajevo, BiH; Università di Belgrado, Serbia; Università Karl Franzens di Graz; Università di Ruhr, Germania; Università del Peloponneso, Grecia; Università di Zagabria, Croazia; Nuova Bulgaria, Bulgaria; Università di S. Cirillo e Metodio, Macedonia; Scuola economica Visa – Istituto Nazionale di Ricerca, Mosca, Russia e Università di Pristina, Kosovo.
Oltre 60 studenti dalla Bosnia Erzegovina hanno partecipato al programma fin dal suo inizio e tutti l’hanno trovato estremamente utile per la loro vita e carriera.
Le iscrizioni sono tuttora aperte e si può fare domanda consultando il sito: www.cis.unsa.ba.

International Summer School: “Rethinking the culture of Tolerance, Europe, Borders and Migration” 18.-24.09.2017

Sotto patrocinio dell’Ambasciata Italiana in Bosnia Erzegovina e in collaborazione con l’Università di Milano Bicocca, l’Università di Sarajevo e l’Università di Sarajevo Est si terrà “International Summer School” presso l’Università di Sarajevo Est dal 18 al 24 Settembre 2017, Facoltà di Filosofia, Via Alekse Santica n. 3 Pale. La Summer school ha per tema: “Rivedere la cultura della tolleranza; Europa, confini e migrazioni”. La scuola sara’ guidata da Tatjana Sekulic, professore presso l’Università di Milano Bicocca, Jasna Bakcic-Muftic, professore presso la Facoltà di Giurisprudenza di Sarajevo e Dejan Bokonjic, Vice-Rettore per la Cooperazione Internazionale UES.

Associazione “Luciano Lama”
L’Associazione “Luciano Lama” di Enna (Sicilia) organizza da oltre vent’anni il soggiorno di bambini da tutte le zone della Bosnia-Erzegovina in Italia, dove vengono ospitati presso famiglie italiane.
Su iniziativa dell’Ambasciata d’Italia in Bosnia Erzegovina e in occasione del 25° anniversario della fondazione dell’Associazione, in risposta alle numerose richieste di partecipazione a corsi di lingua italiana e di studiare in Italia, è stato organizzato un viaggio studio in Sicilia per fine settembre-inizio ottobre, per un gruppo di 21 studenti. Il corso è aperto agli studenti d’italiano presso le Università di Sarajevo, Banja Luka e Mostar e prevede borse di studio a copertura della maggior parte delle spese.
Il corso prevede lezioni di approfondimento della conversazione presso l’Università Kore di Enna e numerose visite culturale ed istituzionali in tutta la Sicilia Occidentale.

Lettorato di lingua italiana presso l’Università di Sarajevo

Su richiesta dell’Università di Sarajevo l’Ambasciata d’Italia ha diffuso un annuncio per la ricerca di un lettore di madrelingua italiana per i corsi di italiano dell’Ateneo che inizieranno ad ottobre. La risposta dall’Italia è stata entusiasta e sono arrivate oltre 100 candidature. L’Università di Sarajevo, d’intesa con l’Ambasciata, effettuerà ora un esame delle proposte per procedere all’avvio dei corsi ad ottobre.

Corsi di Lingua Italiana della Società Dante Alighieri a Sarajevo
Anche quest’anno la Società Dante Alighieri organizzerà corsi d’italiano a Sarajevo per avviare ed approfondire la conoscenza della lingua e cultura italiana. Su iniziativa dell’Ambasciata i primi 40 iscritti ai corsi per l’anno 2017/2018 riceveranno in regalo un abbonamento per l’ingresso gratuito al Museo Nazionale di Sarajevo, così da aumentare le visite anche presso questa istituzione, con cui l’Italia intrattiene una profonda collaborazione e corsi di restauro.

Link alle notizie:

Oslobodjenje:

UNSA pagina web dell’Universita di Sarajevo

Vijesti.ba: Universita’ di Sarajevo e Ambasciata d’Italia continuano la collaborazione sul programma ERMA

ANSA: Collaborazione culturale e universitaria

Agenzia NOVA: Prosegue collaborazione tra Ambasciata italiana e Universita’ di Sarajevo

 

 

img 20170908 wa0001

img 20170908 wa0011