Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

AMB. DI RUZZA A RICEVIMENTO PER MILITARI EUFOR

e7cda948-a6f1-4b15-b5db-c7fa13d4d57b

SARAJEVO, 27 APR – la Sindaca di Sarajevo Benjamina Karić ha ospitato nella sede del Municipio un ricevimento per i militari italiani, francesi e romeni della Forza di Riserva Strategica della missione Eufor-Althea. All’evento erano presenti gli ambasciatori in Bosnia-Erzegovina dei tre Paesi coinvolti – Marco Di Ruzza per l’Italia, Francois Delmas per la Francia e Anton Pacuretu per la Romania. I militari dei tre Paesi resteranno in Bosnia-Erzegovina per circa un mese per esercitazioni, che verranno effettuate anche congiuntamente con le Forze armate bosniache. “Consideriamo il vostro arrivo a Sarajevo e in Bosnia-Erzegovina come un prezioso sostegno per il nostro obiettivo comune: preservare e garantire una pace duratura, un ambiente sicuro e stabile per tutti i residenti nel nostro Paese e nell’intera regione”, ha detto la Sindaca Karić. “La crescente partecipazione dell’Italia nella missione Eufor in termini sia di effettivi sia di rilevanza degli incarichi – ha commentato l’ambasciatore Di Ruzza – conferma eloquentemente l’impegno italiano a sostegno della stabilità e dell’integrità della Bosnia-Erzegovina, nonché del suo percorso europeo”.