Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Firmato il Piano Bilaterale di Cooperazione Militare per l’anno 2023 tra Bosnia ed Erzegovina e Italia

Mercoledì 17 maggio 2023, i rappresentanti del Ministero della Difesa della Bosnia Erzegovina e delle Forze Armate della Repubblica Italiana hanno firmato a Sarajevo il Piano Bilaterale di Cooperazione Militare della Bosnia Erzegovina e della Repubblica Italiana per l’anno 2023.

Presso la “Dom oružanih snaga BiH”, la delegazione del Ministero della Difesa della Bosnia ed Erzegovina guidata dal capo del Dipartimento per la Cooperazione Bilaterale e Multilaterale, dott.ssa Senka Zeljaja, e la delegazione italiana con alla guida l’Ambasciatore d’Italia a Sarajevo, S.E. Marco di Ruzza, seguito dal Capo del Dipartimento per la Cooperazione Internazionale dello Stato Maggiore delle Forze Armate della Repubblica Italiana, il Col. Mattia Zuzzi, e l’inviato militare italiano in Bosnia ed Erzegovina, il Col. Stefano Giribono. Il piano di cooperazione militare bilaterale tra la Bosnia Erzegovina e la Repubblica Italiana prevede per quest’anno 12 attività, a diversi livelli delle competenze dei ministeri della difesa e delle forze armate dei due Paesi.

Dopo la firma del piano per quest’anno, le delegazioni hanno tenuto colloqui bilaterali ufficiali a livello tecnico. Hanno discusso della formazione dei cadetti delle Forze Armate della Bosnia ed Erzegovina presso le accademie militari italiane, con particolare attenzione all’addestramento dei piloti e all’addestramento dei controllori del traffico aereo, e dell’assistenza all’addestramento dei piloti di elicotteri delle Forze Armate della Bosnia ed Erzegovina. Si e’ inoltre discusso dell’equipaggiamento e della formazione delle squadre di ricerca e soccorso, nonché della formazione del personale in tattiche e tecniche criminali che rientrano tra le procedure investigative.