Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Italia-Bosnia Erzegovina: dal 15 giugno al 2 luglio al Museo Nazionale della Bosnia ed Erzegovina la mostra “Mimmo Cattarinich: Dietro le Quinte”

353847611_309909011363318_893926324171059628_n

In data giovedì 15 giugno, a conclusione dell’annuale rassegna dedicata al cinema italiano, l’Ambasciata d’Italia a Sarajevo inaugurerà presso il Museo Nazionale della Bosnia ed Erzegovina la mostra fotografica “Dietro le Quinte”, che rimarrà aperta fino al 2 luglio. La mostra è dedicata alle opere di Domenico Cattarinich, fotografo che tra gli anni Sessanta e gli anni Novanta ha immortalato i retroscena di alcune delle più celebri produzioni del panorama cinematografico italiano, ma non solo. Tra i grandi interpreti con cui Cattarinich ha collaborato, e le cui immagini saranno presenti all’interno del percorso espositivo, spiccano i nomi di Pier Paolo Pasolini, Franco Zeffirelli e Bernardo Bertolucci, ma anche di personaggi del panorama più recente come Roberto Benigni e Pedro Almodóvar. La più peculiare dote dell’autore è quella di catturare anche i lati più autentici dei soggetti ritratti così da dare al pubblico la sensazione di conoscerli da vicino. La mostra comprende non solo immagini di celebri set cinematografici, ma anche ritratti eseguiti in studio e spesso destinati alla pubblicazione in grandi riviste. L’Ambasciatore Marco Di Ruzza inaugurerà la mostra.