Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELLA BOSNIA ERZEGOVINA HA RICEVUTO IN VISITA DI CORTESIA L’AMBASCIATORE D’ITALIA IN BOSNIA ERZEGOVINA NICOLA MINASI

Data:

22/01/2020


IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DELLA BOSNIA ERZEGOVINA HA RICEVUTO IN VISITA DI CORTESIA L’AMBASCIATORE D’ITALIA IN BOSNIA ERZEGOVINA NICOLA MINASI

Sarajevo, 22.01.2020. L’Ambasciatore d’Italia a Sarajevo, Nicola Minasi, ha incontrato stamane il nuovo Presidente del Consiglio dei Ministri della Bosnia Erzegovina, Zoran Tegeltija.

L’incontro ha fornito l’occasione per discutere dell’eccellente stato delle relazioni bilaterali tra i due Paesi e per passare in rassegna alcuni dei temi di maggiore attualità e di mutuo interesse.

L’Ambasciatore Minasi ha ricordato in primo luogo la determinazione dell’Italia a sostenere il percorso di integrazione europeo della Bosnia Erzegovina e ad accompagnare il Paese nel processo di riforme indicato dalla Commissione Europea per l’apertura dei negoziati di adesione all’Unione Europea.

Obiettivo comune dei due Governi è quello di rafforzare la cooperazione in tutti i settori, politico, strategico, sociale ed economico. Anche nel 2019 l’Italia si è confermata secondo partner commerciale della Bosnia Erzegovina e sono circa 70 le imprese italiane attive su tutto il territorio della Bosnia Erzegovina, che offrono possibilità di lavoro ad oltre 12.000 cittadini bosniaci. Tale presenza – ha sottolineato il Presidente Tegeltija – è accolta con grande favore dalle Istituzioni e dai cittadini della Bosnia Erzegovina e può essere ulteriormente sostenuta e rafforzata.

L’Italia continuerà ad offrire alla Bosnia Erzegovina ogni sostegno per le riforme politiche ed economiche per gli anni a venire.


805