Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

SOCIETA’ ITALIANA SI AGGIUDICA BANDO DI GARA PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AEROPORTO DI SARAJEVO

Data:

27/08/2019


SOCIETA’ ITALIANA SI AGGIUDICA BANDO DI GARA PER LA RIQUALIFICAZIONE DELL’AEROPORTO DI SARAJEVO

Sarajevo, 26 agosto 2019. L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo è lieta di comunicare che la società di ingegneria Tecno Engineering 2C (TE2C), con sede a Roma, si è aggiudicata il bando di gara dell’Aeroporto Internazionale di Sarajevo per la redazione del progetto esecutivo di riqualifica della pavimentazione della pista di volo, delle vie di rullaggio e di parte del piazzale di parcheggio aeromobili.

Il progetto prevede la riqualifica e, ove previsto, la nuova creazione delle superfici pavimentate per complessivi 216 mila metri quadrati, nonché l’adeguamento degli impianti luminosi della pista di volo e delle associate vie di rullaggio al fine di migliorare la capacità operativa e di sicurezza nelle ore notturne ed in condizioni di bassa visibilità. Il progetto contribuirà pertanto alla riduzione della cancellazione o il dirottamento di voli su altri scali nei periodi dell’anno caratterizzati dalla presenza di nebbia e da condizioni meteorologiche avverse.

TE2C, è un’affermata società operante in molteplici settori dell’ingegneria civile e specializzata in ambito aeroportuale. Costituita nel 1989, vanta un’esperienza trentennale nella fornitura di servizi di consulenza specialistica e progettazione integrata di infrastrutture ed impianti aeroportuali, ed ha già realizzato lavori di manutenzione dell’aeroporto di Mostar nel 2014. A conferma del potenziale della cooperazione economica tra imprese italiane e locali, TE2C si è aggiudicata la gara in associazione con Ecoplan e Integra, entrambe aventi sede a Mostar.


781