Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio di benvenuto

Data:

26/03/2019


Messaggio di benvenuto

Cari amici,

assumo oggi, con grande orgoglio ed entusiasmo, l’incarico di Ambasciatore d’Italia in Bosnia Erzegovina.

L’Italia è legata alla Bosnia Erzegovina da una antica, profonda e sincera amicizia, alimentata da vicinanza geografica, trascorsi storici e legami sociali, culturali ed economici.

Intendo adoperarmi, durante il mio mandato, insieme ai miei collaboratori, per rafforzare ulteriormente le già eccellenti relazioni tra Italia e Bosnia Erzegovina in ogni possibile settore. A tale proposito, è mia intenzione proseguire ed intensificare la proficua collaborazione con gli Italiani che vivono e lavorano in Bosnia Erzegovina o sono interessati ad investirvi, con quanti hanno affetti, amicizie, collaborazioni professionali o interessi culturali nel Paese o vi si recano per turismo o per fede. Particolare attenzione verrà riservata alla nostra comunità imprenditoriale, ricordando che l’Italia è tra i primi partner economico-commerciali della Bosnia Erzegovina, e alle organizzazioni della società civile italiana, qui presenti fin dagli anni Novanta ed attive in svariati settori di interesse pubblico.

Analogamente, l’Ambasciata continuerà a dare impulso alla stretta rete di relazioni con le Autorità della Bosnia Erzegovina e con i suoi cittadini, approfondendo e sviluppando ogni possibilità di collaborazione, ed offrendo il proprio convinto sostegno al percorso di integrazione europea del Paese.

Ci accingiamo a superare uno dei periodi più difficili degli ultimi decenni: la pandemia ha fortemente condizionato le nostre vite ed accresciuto le situazioni di difficoltà, ricordando a noi tutti la fondamentale importanza della cooperazione internazionale. Vogliamo ora impegnarci per costruire un comune futuro europeo di prosperità e sviluppo sostenibile. Insieme.

A presto,

Marco Di Ruzza


746