Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Proiezione del film "Trieste, Yugoslavia" nell'ambito della Settimana del Film Europeo

Data:

08/06/2018


Proiezione del film

L’Ambasciata d’Italia a Sarajevo in collaborazione con Al Jazeera Balkans ha il piacere di invitarLa alla proiezione del film
“TRIESTE, YUGOSLAVIA”
che avrà luogo a Sarajevo, presso il Kino Meeting Point (Hamdije Kreševljakovića 13) venerdì 8 Giugno alle ore 20:00
nell'ambito della Settimana del Film Europeo organizzata dal network degli Istituti di Cultura dei Paesi dell’Unione Europea (EUNIC) in Bosnia Erzegovina.
Dopo la proiezione sarà offerto un piccolo rinfresco presso il Caffe Meeting Point attiguo al cinema.
Ingresso libero

Sinossi del film
Gli anni Sessanta in Europa erano gli anni del muro di Berlino e della divisione del continente in due blocchi contrapposti. Vi era, tuttavia, una linea di passaggio, da cui prese avvio l’apertura della cortina di ferro: Trieste. Città di confine, porta dell’Italia per i Balcani e viceversa, era il luogo attraverso cui gli italiani andavano in ex Jugoslavia per trovare benzina ed alimenti a prezzi più economici, e i cittadini jugoslavi venivano in Italia per comprare tutto ciò che non era disponibile nel loro Paese, a partire dai mitici “cowboika”, i blue jeans.

Ambasada Italije u Sarajevu u saradnji sa Al Jazeera Balkans ima zadovoljstvo pozvati Vas na projekciju filma
Ambasada Italije u Sarajevu u saradnji sa Al Jazeera Balkans ima zadovoljstvo pozvati Vas na projekciju filma

“TRST, JUGOSLAVIJA”

koja će se održati u Sarajevu, pri Kinu Meeting Point (Hamdije Kreševljakovića 13) u petak 8. juna u 20:00h

u okviru Sedmice evropskog filma koju organizira mreža Instituta za kulturu zemalja Evropske unije (EUNIC) u Bosni i Hercegovini.
Nakon projekcije, slijedi mali cocktail pri Caffeu Meeting Point, u sklopu kina.
Ulaz slobodan

Sinopsis
Šezdesete su u Evropi bile godine Berlinskog zida i Željezne zavjese, a kontinent podijeljen na dva bloka: istočni i zapadni. Međutim, barijera se počela otvarati u Trstu. Italijani su u Jugoslaviju dolazili zbog jeftinijeg benzina i prehrambenih proizvoda, a Jugosloveni su u Italiju odlazili kupovati stvari koje im nisu bile dostupne u njihovoj zemlji, naročito mitske ”kaubojke” i jeans.


681